La nostra storia

Una tradizione che si conserva nel tempo

Il Tarallificio Mediterraneo inizia l'attività negli anni '30 come panificio.

Tutto parte da “Onna Maria” Saviano “a panetter” di Frattaminore , una donna risoluta e decisa, di una forza enorme che cresce i figli nel proprio panificio dopo aver perso il marito Raffaele.
Nel corso degli anni i figli Adolfo, Dionigi e Francesco proseguiranno l'attività della madre. Francesco continua ad aiutare la madre nel panificio di origine, Adolfo e Dionigi costruendo e gestendo ognuno il proprio panificio, diventando fornitori di tantissime salumerie di Napoli e provincia.

Successivamente Adolfo Saviano per le sue qualità di imprenditore riceverà una serie di riconoscimenti,

  • 1982 Cavaliere del lavoro
  • 1993 Ufficiale del lavoro
  • 1993 Maestro del pane artistico
  • 1997 Commendatore del lavoro
e con la propria moglie Matilde gestirà lo stesso panificio che nel corso degli anni si amplierà.

Successivamente il panificio si trasformerà in biscottifico.
Alla morte di Adolfo, il panificio-biscottificio viene gestito dai figli Raffaele e Vincenzo.

Negli anni '90 inizia anche la produzione di taralli, freselle e biscotti.
Dal 1996 assume la denominazione di Tarallificio Mediterraneo.

Dal 1998 si specializza nella produzione di biscotti, taralli, freselle e snack.